"> Tutto ciò che devi sapere sul linguaggio del corpo per flirtare – Rimorchiando

Tutto ciò che devi sapere sul linguaggio del corpo per flirtare

By Silvia Tardocchi / July 11, 2019
linguaggio del corpo

Per flirtare online non è necessario fare attenzione al linguaggio del corpo, ma il giorno del primo appuntamento arriverà presto.

Qualche volta è capitato che qualcuno non ti piacesse senza sapere perché? A volte quando si tratta di incontrare persone o flirtare con ragazze e ragazzi in un bar, ci possono essere delle contraddizioni tra ciò che uno dice e come si muove con il suo corpo.

Forse una persona, senza rendersene conto, può sedersi con sdegno a un incontro di lavoro importante o qualcun altro può essere davvero carino ma non l’hai mai visto sorridere.

Il fatto è che ci sono molti miti e verità sul ​​linguaggio del corpo e su Rimorchiando.com, il sito per incontri casuali con l’indice più alto di successo per quanto riguarda trovare un partner, siamo lieti di chiarire alcuni dubbi.

Linguaggio del corpo, miti e verità

Lo studio del linguaggio del corpo divenne di moda verso la fine del 20 ° secolo. Vennero allo scoperto presunti esperti sull’argomento che dissero molte inesattezze.

Fortunatamente, col tempo le persone possono stare più calme. Sono stati fatti molti progressi sull’argomento e ci sono già molti studi scientifici che affermano che non comunichiamo tanto quanto alcuni dicono.

Ecco alcuni miti:

  • 93% di ciò che diciamo lo facciamo con il corpo.
  • Il ricevitore è più focalizzato sul linguaggio del tuo corpo che su quello che dici
  • Le mani sono più espressive del viso.
  • Gli occhi non mentono.

Dimmi come ti muovi e ti dirò cosa mi stai dicendo

Il linguaggio del corpo è una forma di comunicazione che utilizza i movimenti e le posizioni del viso e le diverse parti del corpo per trasmettere pensieri ed emozioni in un modo meno ovvio rispetto alla lingua parlata.

Ma bisogna stare attenti quando si interpretano questi segnali. Ci sono molti fattori per contestualizzarli.

Per cominciare, non puoi interpretare i segnali individualmente. In realtà è l’insieme di espressioni e movimenti che devi prendere in considerazione, insieme alle parole, per formare un’opinione su ciò che una persona vuole dire.

Inoltre, bisogna tener conto di altri fattori, come il rumore eccessivo, temperature estreme, stanchezza fisica, o, se invece ci si trova in un’atmosfera rilassata come potrebbe essere la propria casa.

Se vuoi incontrare nuove persone e interpretare le loro intenzioni, ti consiglio di continuare a leggere questo articolo.

Qualsiasi essere umano, da qualsiasi punto del pianeta, esprime emozioni allo stesso modo con la sua faccia. Sorrisi per la gioia, lacrime di tristezza e una grande sorpresa farà sì che apra gli occhi e, molte volte, la sua bocca.

I segreti del linguaggio del corpo

gesti del viso

1. Significato dei gesti del viso

Si dice che il volto sia lo specchio dell’anima e in un certo senso questo è vero. Ma, come abbiamo detto prima, devi stare attento quando interpreti i gesti di una faccia.

Un singolo gesto non è sufficiente e devi analizzarli tutti nella loro interezza.

Il linguaggio facciale è universale. Non importa se si sta cercando di flirtare con una tedesca a Barcellona o se sei in viaggio in una remota regione del Rio delle Amazzoni per entrare in contatto con una tribù indigena.

È divertente, ma tutte le persone esprimono le loro emozioni allo stesso modo, in qualsiasi parte del mondo.

Sia che tu stia andando per un weekend a Madrid a flirtare, o sia che per qualche motivo, hai deciso di andare in Groenlandia a conoscere gente, se vuoi sapere se piaci a qualcuno, dovresti essere a conoscenza che il linguaggio del corpo è lo stesso in entrambi i posti.

E lo stesso vale per le espressioni di disgusto.

In generale, quando le persone si mettono le mani sul viso, è un segno di sfiducia abbastanza evidente.
  • Toccarsi il naso. Se fatto mentre si parla potrebbe essere un tentativo di nascondere qualcosa. Se lo fa qualcuno che sta ascoltando, potrebbe voler dire che sai che qualcuno sta cercando di nasconderti qualcosa.

Stai esplorando le profondità delle tue narici, dimentica tutto ciò che ho detto finora. Il tuo interlocutore è semplicemente un tipo sgradevole e di certo non vorrai flirtare con lui.

  • Toccarsi gli occhi. È un tentativo di non guardare la persona a cui stai mentendo.
  • Toccarsi il collo. Segno di incertezza su ciò che viene detto. Se è una donna, forse sto cercando di dirti che gli piaci. Dopo lo vedremo.
  • Portarsi un dito o qualche oggetto alla bocca. Di solito significa insicurezza. Ma il contesto è importante. Se stai flirtando con una donna e lo fai con insistenza, può significare qualcos’altro. Di nuovo, lo vedremo più tardi.

2. Il linguaggio degli sguardi

Si dice che quando si parla si stabilisce un contatto visivo con l’interlocutore tra il 40% e il 70% delle volte, a seconda della personalità di ciascuno. In casi estremi può variare.

Qualcuno con problemi psicosociali non può in assoluto stabilire un contatto visivo quando parla con una persona, e ciò è un indizio dalle dimensioni spropositate per sapere che qualcosa non va.

In generale, un contatto visivo diretto senza sotterfugi denota sicurezza, ed è molto utile allora flirtare con le persone, ma attenzione: farlo con insistenza e in modo diretto, come se fosse un’esercitazione inquisitore, può spaventare chiunque.

Ecco alcuni esempi del significato di ciò che dici con i tuoi occhi.

Bisogna tenere presente che, in generale, qualsiasi esagerazione di qualsiasi gesto o movimento del corpo indica che il mittente del messaggio utilizza il corpo in modo consapevole, e trasmette un’informazione molto preziosa in sé.

Sbattere le palpebre
  • Sbattere le palpebre insistentemente. Si dice che sia un tentativo di nascondere o bloccare la visione della persona di fronte a te. Alcuni dicono che se è una donna che lo fa mentre sta parlando con te, può denotare il contrario.

Il fatto di fare “l’occhiolino” si basa su quel battito di ciglia, mostrato mille volte nei cartoni animati o commedie romantiche. E i cliché non sono cliché per niente.

  • Tieni lo sguardo fisso. Ancora una volta, ci possono essere due interpretazioni. Di solito è un segno di fiducia in sé stessi. Altre volte può essere interpretato come una sfida e se parliamo di un corteggiamento è un segno di interesse sessuale.
  • Guardare di lato. Cattivo segnale. Può darsi che tu ti stia annoiando o stia cercando un modo per sfuggire dalla conversazione. Tranne se sei una persona patologicamente timida.
In tal caso è molto probabile che non guardi mai direttamente la persona.
  • Abbassare la testa e guardare in alto. Nelle donne è una posizione che indica sottomissione ed erotismo. Molte immagini del profilo delle donne nei social network sono fatte dal basso verso l’alto proprio per questo e perché ciò permette di vedere la scollatura.

Negli uomini succede il contrario, di solito si riprendono dal basso, per sembrare più alti

  • Alzare le sopracciglia. Di solito implica sorpresa, ma indica anche che c’è piacere e assenza di paura.

Numerosi studi hanno concluso che è perfettamente possibile guardare negli occhi di una persona e mentire. Inoltre, un bugiardo userà molto questo trucco per rifilare le sue bugie.

3. La risata e il sorriso

Un sorriso è un raggio di luce sul viso.

William Thackeray

Il sorriso è una chiave molto potente. È l’indicazione più chiara che sta accadendo qualcosa di buono, a meno che non sia forzato, qualcosa di molto facile da distinguere. Può servire per mille cose.

Forse un sorriso è la chiave che apre la professionalità di un funzionario stanco della sua vita.

Magari ti serviranno più velocemente in panetteria. Può anche darsi che la donna al bancone del bar che è sola pensi che le hai fatto un regalo sorridendole senza motivo.

Ma non è tutto oro quello che luccica. Alcuni sorrisi possono essere spaventosi, specialmente se prodotti da uno psicopatico.

Sorriso falso
  • Sorriso falso. Solitamente si solleva di più la parte sinistra della bocca rispetto alla destra. Alcuni esperti concordano sul fatto che ciò avviene perché la parte destra del cervello è responsabile della gestione delle emozioni.
  • Sorriso spontaneo. “La cosa migliore del tuo sguardo è il tuo sorriso” o “la cosa migliore del tuo sorriso è il tuo sguardo” sono frasi che hanno perfettamente senso, indipendentemente dalla poetica fortunata o meno, che implicano.

Ciò significa che per sapere se qualcuno ride con sincerità devi guardare gli occhi e gli zigomi. Intorno agli occhi devono apparire le rughe e gli zigomi devono salire, altrimenti, è un sorriso falso o ha un problema ai muscoli motori della faccia.

  • Labbra serrate. Cattivo segnale. Significa che il tuo interlocutore non vuole condividere emozioni con te e questo può rendere difficile per te avere rapporti sessuali con donne.

4. Posizione delle braccia

Le braccia, insieme alle mani, esprimono emozioni infinite e servono anche come scudo per difendere le parti più vulnerabili del tuo corpo da possibili aggressioni, sia fisiche che verbali.

  • Incrociare le braccia. Significa rifiuto. Il tuo interlocutore sta mettendo un muro tra voi due. Le donne di solito lo fanno quando sono stanche di qualcuno, o lo trovano troppo aggressivo o troppo poco attraente.
  • Incrociare le mani davanti ai genitali. Negli uomini significa che sono in una posizione di vulnerabilità.
  • Unire le mani dietro la schiena. Indica sicurezza, lasciando le zone vitali della persona esposte, come: viso, torace e genitali. Può venire bene se vuoi mostrare sicurezza.

Ricorda: tutti i gesti che descriviamo devono essere interpretati correttamente. Non è la stessa cosa andare a un funerale o flirtare con le ragazze su Rimorchiando. Il contesto è vitale.

5. Posizione delle gambe

Sono una parte importante del linguaggio del corpo. Essendo vicino ai genitali ci sono alcuni movimenti che denotano un marcato carattere sessuale in determinate situazioni. Vediamo:

Gambe incrociate
  • Gambe incrociate. È un atteggiamento difensivo. Tieni presente che se stai cercando di incontrare ragazze e una di loro incrocia le gambe e le braccia, significa che sei completamente fuori dalla conversazione.
  • Gambe ampiamente separate. Il gesto tipicamente maschile, denota sicurezza, dominio e territorialità. In una donna con la quale stai cercando di avere un rapporto sessuale sporadico o no, se apre molto le gambe di solito è un invito implicito a farlo.

Tutto è interpretabile. Ricorda la regola più importante: un no, significa no. Non te lo deve ripetere due volte.

Le mani sono, dopo il viso, la parte più espressiva del corpo. Con loro sosteniamo ciò che stiamo dicendo e gli diamo la forza o gliela togliamo, secondo il caso.

  • Mostrare il palmo della mano. Esprimere sincerità e onestà, esattamente l’opposto della chiusura.
  • Nascondere i pollici in tasca. È una posizione che inquadra l’area genitale, esclusiva degli uomini.
  • Mani sui fianchi. Denota sicurezza e un po’ di aggressività, perché, in qualche modo, aumenti le dimensioni del tuo corpo.

Incontrare le persone è un processo di comunicazione, proprio come flirtare. Abbiamo visto che il corpo ha il suo codice. Cosa stai aspettando a decifrare una delle migliaia di utenti di Rimorchiando che hanno i tuoi stessi gusti sessuali?

Completa la registrazione gratuita del mercato che ti consente di iniziare a interagire con Rimorchiando.com!

About the author

Silvia Tardocchi

Click here to add a comment

Leave a comment: